Workshop “La parola letta”: Luigi Ballerini e Angelo Lumelli

ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI BRERA

DIPARTIMENTO  ARTI VISIVE SCUOLA DI GRAFICA D’ARTE

 transizioni arte__poesia

_LuigiBallerini_AngeloLumelli

  LA PAROLA LETTA

martedì 15 maggio 2012, ore 10.00 Accademia di Brera, aula 13

Il laboratorio transizioni arte__poesia,  ospita Il workshop La parola letta, di e con i poeti Luigi Ballerini e Angelo Lumelli, due voci importanti della poesia italiana, che si terrà martedì 15 maggio alle 11.00 presso la sala napoleonica dell’Accademia di Brera.

Già sperimentato lo scorso anno, l’incontro propone la lettura di testi poetici come momento chiave per la comprensione del linguaggio e delle intenzioni  dell’autore, analizzando gli aspetti compositivi e formali in relazione al senso che veicolano. In tal modo si può risalire ad una traccia interpretativa che presume “un’assunzione di responsabilità”  da parte del lettore, a mettere in gioco una rete di percorsi di lettura e rimandi extra-testuali. Nel corso dell’incontro saranno letti versi di Shakespeare, Elio Pagliarani, Luigi Ballerini e Angelo Lumelli.

Luigi Ballerini (Milano,1940), vive fra Milano e New York. Poeta, saggista, traduttore e docente di Letteratura italiana moderna e contemporanea presso l’Università della California a Los Angeles, ha pubblicato le raccolte di poesia Che figurato muore (Scheiwiller, 1988), Che oror l’orient (Lubrina,1991, premio Feronia 1992), Il terzo gode (Marsilio, 1994), Shakespearean rags (Quasar, 1996), Uscita senza strada (Edizioni della Battaglia, 2000), Cefalonia 43 e altre poesie (Mondadori, 2005) e Se il tempo è matto (Mondadori, 2010). Ha curato diverse antologie di poeti italiani e americani fra cui, insieme a Paul Vangelisti, le antologie della Nuova poesia americana (Mondadori), dedicate ai poeti di Los Angeles (2005), San Francisco (2006) e New York (2009). È autore di saggi sul Futurismo e di monografie su artisti contemporanei, tra cui Eliseo Mattiacci, Paolo Icaro e Lawrence Fane. Nel 2011 ha pubblicato con l’artista William Xerra Peggio per loro. Carteggio con figure sulle vicissitudini del mentire (Scritture).

Angelo Lumelli (Momperone, 1943) vive a Ramata (Alessandria). Poeta, narratore e traduttore, ha pubblicato le raccolte di poesia Cosa bella cosa (Guanda, 1977), Trattatello incostante (Savelli, 1980), Bambina teoria (Corpo 10, 1990), Seelen Boulevard (Niebo, 1999) e Per non essere l’acqua che amo (La vita felice, 2010). Ha pubblicato i romanzi Un pieno di super (Novirom, 2005) e La sposa vestita (Arcipelago, 2006). Ha tradotto dal tedesco gli Inni alla notte di Novalis (Guanda, 1977) e Chi era Edgar Allan?  di Peter Rosei (Feltrinelli, 1980).

transizioni arte__poesia

a cura del poeta Italo Testa e dei docenti Paolo Di Vita, Chiara Giorgetti, Rosanna Guida, Margherita Labbe e Anna Mariani

info:daverso.brera@gmail.com

Questa voce è stata pubblicata in Calendario incontri e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...